� possibile navigare le slide utilizzando i tasti freccia

Modulistica, riservata ai soggetti attuatori, per l’affidamento dei servizi tecnici di ingegneria e di architettura.

 

AVVISO: Con la conversione in legge n. 55/2019 del decreto legge 18 aprile 2019 n. 32 - pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana serie generale n. 140 del 17 giugno 2019 -, ai sensi dell'articolo 23, comma 1, lettera a), è stato sostituito il comma 2 bis dell'articolo 2 del decreto legge n. 189/2016.

 

Alla luce del nuovo disposto normativo, l'affidamento dei servizi di architettura e ingegneria, per importi superiori a 40.000 euro e inferiori a quelli di cui all’articolo 35 del codice di cui al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, avviene mediante procedure negoziate previa consultazione di almeno dieci soggetti di cui all’articolo 46, comma 1, del medesimo decreto legislativo n. 50 del 2016, iscritti nell’elenco speciale di cui all’articolo 34 del presente decreto. Pertanto viene riproposto nuovamente quale criterio di aggiudicazione per gli affidamenti dei servizi di architettura e ingegneria quello dell’Offerta Economicamente più Vantaggiosa, così come previsto dall’art. 97, comma 3, lett. b) del decreto legislativo n. 50 del 2016.

 

Gli schemi tipo sotto riportati andranno semplicemente aggiornati, a cura degli utilizzatori, con la disciplina attuale, senza dover modificare il criterio di aggiudicazione che resta quindi quello dell’OEPV.

 

 

Schemi-tipo - procedura negoziata per affidamento della progettazione di fattibilità tecnica ed economica, definitiva ed esecutiva per l’affidamento dei servizi di architettura e ingegneria di importo inferiore alle soglie di cui all’ art. 35 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 e superiore alle soglie previste per i controlli preventivi si cui all’art. 7 del Protocollo sottoscritto tra ANAC, Commissario Straordinario e Invitalia in data 28/12/2016, che prevedono oltre all’affidamento della progettazione di fattibilità tecnica ed economica e definitiva anche l’affidamento della progettazione esecutiva (riferita quindi a tutti gli interventi compresi nelle programmazioni della ricostruzione pubblica che non vengono appaltati con la procedura derogatoria di cui al comma 3-bis.1 dell’articolo 14 del d.l. 189/2016) , ovvero:

 

Schema avviso indagine di mercato e suoi allegati;

 

Schema di lettera di invito/disciplinare di gara e suoi allegati, compreso DGUE;

 

Schema di Capitolato speciale descrittivo e prestazionale: A - relazione tecnico-illustrativa e disciplinare di incarico; B - calcolo degli importi per l'acquisizione dei servizi; C - prospetto economico degli oneri complessivi relativi ai servizi;

 

Schema di contratto;

 

Schema determinazione a contrarre;

 

Anche tali schemi, predisposti dalla Struttura Commissariale, sono stati sottoposti a verifica da parte di ANAC e sono stati emendati a seguito delle osservazioni pervenute e, conseguentemente, potranno essere utilizzati come schemi per la predisposizione delle gare di pertinenza dei soggetti attuatori in indirizzo, adattandoli alle specifiche fattispecie di servizi tecnici da affidare.

 

Si conferma inoltre che  le procedure di gara che saranno predisposte sulla base dei suddetti schemi, per importi superiori ad €.50.000,00, dovranno essere preventivamente trasmesse, a cura del soggetto attuatore, all’USR Abruzzo che provvederà all’immediata trasmissione delle stesse ad ANAC per la verifica preventiva di legittimità di cui al predetto protocollo esclusivamente tramite PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indirizzata all'attenzione dell’arch. Damiani, referente delegato, nelle more della sottoscrizione dei nuovi Accordi previsti dal novellato articolo 32 del D.L. 189/2016, alla gestione dei rapporti e dei flussi documentali con l’Autorità Nazionale Anticorruzione.

 

Modulistica per interventi con procedura ordinaria

 

Modulistica per interventi con appalto integrato (procedura accelerata)

 

torna a inizio contenuto
torna all'inizio del contenuto